Consigli per eliminare la pancia: Trucchi, dieta, esercizi

 

consigli-per-eliminare-la-pancia

Hai fatto sacrifici su sacrifici per mantenere la linea durante tutto il periodo estivo? Non mollare proprio adesso. Qualche peccato di gola di troppo ed ecco ricomparire la tanto temuta pancetta. Qualche piccolo suggerimento su come eliminare la pancia può essere davvero utile non solo per risolvere un problema estetico, ma anche e soprattutto per un discorso legato alla salute e all'autostima, quindi al benessere psicofisico.

 

 

Attenzione all’alimentazione

mangiare-fibre-e-perdere-peso

Sogni una pancia piatta senza troppi sacrifici? Inizia dall’alimentazione sana e da una buona regolarità intestinale. La dieta equilibrata è fondamentale per la salute del corpo e per l’estetica del ventre.

Scegli le fibre: aiutano la digestione e il transito intestinale. In questo modo riuscirai a liberarti di stitichezza, gonfiori e dare una smossa all’intestino pigro. Cosa portare in tavola? Carni bianche, verdure verdi a foglia larga e tanta frutta.  Non dimenticare il pesce! Stai lontana da latticini, fritture, patate e più in generale da tutti i farinacei. Limita le bevande gasate e i cibi troppo salati. Avrai un duplice beneficio perché contrasterai anche l’insorgere della temutissima cellulite. Inoltre vi consigliamo di leggere le tabelle per il calcolo del peso forma in modo da fissare un obiettivo da raggiungere, ovvero il peso forma.

 

Non rinunciare allo sport

fare-sport-perdere-pancia

Per modellare la pancia, inoltre, non puoi rinunciare allo sport. Quelli aerobici fanno al caso tuo. Gli sforzi di resistenza, infatti, favoriscono il processo che porta a bruciare un gran numero di calorie. Scegli il nuoto, la corsa o la bicicletta. Oltre che, ovviamente, l’aerobica in palestra. Per quanto tempo e quanto spesso? Ognuno ha esigenze diverse ma è consigliabile non andare sotto le tre volte a settimana almeno per una mezz’ora. E sì, per quanto costi fatica, dedicarsi a una serie e più di addominali è davvero indispensabile.

 

 

Coccolati con un massaggio

perdere-pancia-con-massaggio-shiatsu

Dopo la fatica fisica rilassati con un massaggio all’addome. In questo modo si favorisce la microcircolazione, con effetti benefici sulla digestione e sul rinnovamento cellulare. Un duro colpo per i grassi che cercano di accumularsi sulla pancia. Il massaggio puoi farlo anche da sola: con pollice e indice afferra la pelle della pancia e falla scorrere tra le dita. Così facendo riuscirai a limitare le infiltrazioni di cellulite sul ventre.

In alternativa scegli una crema a base di oli essenziali (preferisci finocchio o ippocastano) ed effettua piccoli movimenti circolari sull’addome – orari e antiorari - fino all’assorbimento.

Ultimo suggerimento è il massaggio shiatsu che aiuta a sgonfiare la pancia e a regolare la fame. Da non sottovalutare la capacità di questo massaggio di donare una sensazione benefica di tranquillità e serenità.

 

La nonna ha sempre ragione

tisana-al-finocchio-per-perdere-peso-pancia

Ci sono poi piccoli trucchi, accorgimenti che aiutano a mantenere la linea e non far gonfiare la pancia. Sono i famosi rimedi della nonna, i consigli naturali che aiutano a stare meglio. Via libera a tisane al finocchio, carciofo e malva.

Questi rimedi naturali, infatti, aiutano a ridurre lo stress, la stitichezza e l’aerofagia. Positivo anche il consumo di integratori alimentari come il carbone vegetale. Un confronto con l’erborista può essere davvero utile per trovare una strda naturale che aiuti a stare in forma senza ricorrere a farmaci. Qualche esempio: sì ai semi di finocchio o cumino. Elementi naturali e saporiti per arricchire insalate e zuppe, aiutando la tempo stesso la digestione. Per concludere vi segnaliamo il portale Donna Femminile molto attento alle tematiche affrontate in questo articolo.